Reiki è Amore? Una lettura quantistica

Federico ScottiApprofondimenti su ReikiLascia un commento

Reiki amore fisica quantistica

L’energia Reiki è amore?

Penso che l’accostamento dell’energia Reiki con l’amore sia un accostamento fuorviante in quanto, almeno in un’ottica di approccio tradizionale al Reiki, dovremmo cercare di trascendere le oggettivazioni (etichette) che la mente tende a conferire all’Essere. Se considero Reiki come amore, la conseguenza logica è che ciò che non è amore non è Reiki. Questo genera un paradosso: se l’energia di Reiki è l’energia dell’Essere, di tutto ciò che è, pensare al non Reiki significa introdurre il non essere all’interno dell’Essere.

Preferisco quindi un’affermazione meno a rischio di paradossi: l’Energia Reiki è l’energia del Vuoto, dell’Essere non manifesto e postulato teoretico per l’Essere manifesto.

Da appassionato e studioso di fisica quantistica aggiungerei: Reiki è l’energia del Vuoto quantico.

Il Vuoto quantico o Vuoto non deve essere inteso come principio trascendente e separato dall’Essere manifesto ma come assoluta e attuale Presenza senza tempo.

Quale conseguenza ha questa affermazione? Se l’energia Reiki è l’energia del vuoto quantico, la canalizzazione dell’energia Reiki è la canalizzazione di tutte le frequenze archetipiche dell’Essere manifesto. Questo ci permette di comprendere meglio anche il processo di guarigione (nel senso olistico del termine), che diventa un’armonizzazione per risonanza delle frequenze energetiche dissonanti rispetto al modello archetipico del vuoto quantico.

Guarire con l’energia Reiki significa quindi armonizzare le frequenze energetiche dissonanti attraverso lo strumento energetico Reiki che funge da diapason.

Approfondisco questo tema durante il seminario di Reiki di primo livello.

L'Autore

Federico Scotti

Facebook Twitter Google+

Master Reiki Tradizionale Giapponese, laureato in Filosofia, specializzato nelle filosofie orientali, membro Komyo Reiki Do Italia, autore del libro "La Luce che cura".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *