Cos'è Reiki

Scopo e significato del Reiki Tradizionale Giapponese

Solitamente si definisce, in maniera impropria, come Reiki la disciplina messa a punto dal Maestro Mikao Usui.

Ma il termine Reiki identifica esclusivamente il nome dell'Energia che viene utilizzata dalla disciplina. 

Il nome che il Maestro Mikao Usui diede alla sua disciplina è Shin Shin Kaizen Usui Reiki Ryoho - Il Metodo Reiki di Usui per il miglioramento della Mente e del Corpo.

Nel tempo, per praticità, si è cominciato a definire questa disciplina come Reiki. È importante però sapere che l'utilizzo del termine è improprio.

Reiki, nella sua forma tradizionale, è dunque una disciplina spirituale messa a punto dal Maestro Giapponese Mikao Usui dopo che ebbe raggiunto la Pace interiore a seguito di un periodo di meditazione e digiuno sul Monte Kurama.

Lo scopo primario del Reiki tradizionale è dunque il raggiungimento dell'Assoluta Pace Interiore, in giapponese Hanshin Ritsumei.

mikaoLo scopo della pratica di Reiki è dunque il raggiungimento dell'Assoluta Pace Interiore.
La guarigione fisica è sempre il riflesso di una guarigione spirituale.

Spesso nel Reiki diffuso in Occidente si tende a identificare Reiki unicamente con l'utilizzo dell'Energia a scopi terapeutici.

Questo aspetto è importantissimo nel Reiki tradizionale ma non è l'unico aspetto.
Reiki nasce come metodo di crescita spirituale e la terapia energetica connessa è solo una delle tre vie da percorrere per progredire nel cammino spirituale. Le altre due sono la Meditazione e il Controllo della Mente.

Comprendere appieno che cos'è il Reiki Tradizionale e la sua efficacissima terapia energetica significa in primo luogo identificarlo come disciplina spirituale.

Una disciplina spirituale può essere definita come un insieme completo di pratiche e tecniche orientate all'elevazione delle nostre consapevolezze profonde verso il raggiungimento dell'Assoluta Pace interiore.

Solo infatti all'interno di una disciplina spirituale strutturata è possibile attingere a frequenze energetiche sempre più alte e sempre più penetranti.

Significato di Reiki

L'Ideogramma di Reiki rimanda al suo scopo, l'Assoluta Pace Interiore.

Rei: : è il principio trascendente la manifestazione dell’Essere in ogni sua forma

KI: è l’Energia vitale universale di tutto ciò che è manifesto, ma è anche l’Energia personale di ogni singola manifestazione.

L'unione delle due sillabe Rei e Ki compone Reiki ossia la fusione del principio universale trascendente nell'immanenza del creato attraverso l'Energia Vitale che permea tutto ciò che ci circonda.

Praticare e ricevere Reiki significa quindi mettersi in contatto con l'Uno al di là delle sue molteplici manifestazioni attraverso il veicolo dell'Energia vitale che permea il Tutto.

Per approfondire la corretta traduzione dal Giapponese della parola Reiki puoi visitare la pagina dedicata al significato di Reiki.