Smettere di fumare con Reiki

smettere di fumare

Il fumo è una cattiva abitudine estremamente difficile da debellare, smettere di fumare può essere molto difficile perchè il fumo oltre a manifestare in noi una dipendenza fisica da una sostanza (la nicotina) porta con sè implicazioni legate agli strati più profondi del nostro essere.

Da un punto di vista olistico questa cattiva abitudine ha radici profonde, nelle nostre memorie cellulari, è una dipendenza radicata in noi spesso legata alla nostra storia personale presente e passata, e spesso non basta riconoscere ‘che il fumo fa male’ per smettere di fumare.

smettere di fumarePiù sentiamo forte in noi il desiderio di fumare e più questa cattiva abitudine probabilmente è la diretta conseguenza di nodi non sciolti in noi, che ci portano a ripetere incessantemente, a volte in maniera compulsiva, gli stessi gesti e le stesse ritualità. Quasi questi gesti facessero parte di noi da sempre, non possiamo concepire un vita senza fumo, perchè noi e il fumo siamo ormai la stessa cosa.

E così il fumo ci accompagna in ogni momento della nostra vita, i momenti belli sono celebrati con una profonda boccata, così come i momenti brutti, quando siamo sotto stress, il fumo sembra darci quella sicurezza che cerchiamo per andare avanti.

Ma tutto ciò è un’illusione della mente: la mente è restia al cambiamento, ci fa credere che senza fumo i momenti belli saranno meno belli e i momenti brutti saranno più difficili da affrontare.

Ma perchè smettere di fumare è così difficile?

Smettere di fumare è difficile perchè la nostra mente si oppone al cambiamento. La mente teme il cambiamento perchè è così abituata ai riti da vedere nei riti stessi dei punti di riferimento rispetto ai propri schemi.

Ribadisco quello che ho già detto altrove, ossia che noi non siamo la nostra mente, la mente è solo uno strumento, e identificarci con essa ci porta a seguire spesso le cattive abitudini.

Smettere di fumare significa riprendere il controllo della nostra mente e liberare mente e corpo da una cattiva abitudine che ha radici profonde.

Reiki può aiutare a smettere di fumare

Nella mia esperienza ho trovato utile effettuare trattamenti su fumatori incalliti utilizzando tecniche specifiche che permettono di andare a fondo sia sul piano mentale che su quello fisico ‘ripulendo’ le memorie cellulari della persona dal vizio del fumo.

Devo dire che tra le persone che fin’ora ho trattato con queste tecniche nessuna ha ricominciato a fumare, non sto con questo dicendo che con Reiki si smette di fumare sicuramente, ma che può essere un buon aiuto per chi desidera smettere.

Ribadisco qui un concetto fondamentale di Reiki: quando si fa un trattamento Reiki l’operatore è semplicemente un canale attraverso cui l’Energia scorre.

Non è l’operatore Reiki ad essere fautore della guarigione ma è l’Energia. Questo è bene ricordarlo sempre.

Quindi se con Reiki smetti di fumare ringrazia sempre l’Energia che ha permesso di liberarti da questa cattiva abitudine!

Tornando al trattamento per smettere di fumare ecco lo schema che personalmente applico:

  • Prima settimana: 5 trattamenti di 1 ora
  • Seconda settimana: 4 trattamenti di mezz’ora
  • Terza settimana: 3 trattamenti di mezz’ora
  • Quarta settimana: 2 trattamenti di mezz’ora
  • Quinta settimana: 1 trattamento di 1 ora
  • Sesta settimana: 1 trattamento di 1 ora

La persona trattata non deve imporsi di smettere di fumare, sarà la cattiva abitudine di fumare ad abbandonarlo, spesso succede che dopo il primo trattamento la persona non abbia il desiderio di fumare per qualche giorno e poi riprenda a fumare nei giorni successivi.

Quindi è importante effettuare trattamenti frequenti nelle prime settimane per sradicare completamente questa cattiva abitudine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.