Le interviste ai Master Reiki italiani

Federico ScottiApprofondimenti su Reiki1 Commento

Master Reiki italiani

«Affidati al messaggio del maestro, non alla sua personalità.
Affidati al senso, non alle parole.
Affidati al senso reale, non a quello temporaneo.
Affidati alla tua mente di saggezza, non a quella ordinaria che giudica.»Buddha
A mio parere il panorama del Reiki in Italia è assai frastagliato, frammentato e disomogeneo.
Molte opinioni sono spesso modificate, rielaborate, reinterpretate. Nascono tanti dibattiti, a volte su concetti espressi e mal interpretati, mal digeriti, mal comunicati.
Nascono poi di conseguenza fraintendimenti, condizionamenti e addirittura chiusure di fronte a questa disciplina.

Spesso è difficile identificare, soprattutto per chi si affaccia al mondo di Reiki per la prima volta,  le opinioni che sono più di buon senso e che possono essere di una reale utilità al proprio cammino di crescita personale.
Insomma, se guardo alle problematiche di chi comincia, è a volte molto difficile identificare dei punti di riferimento con cui confrontarsi.

Un punto di riferimento può essere anche un pensiero o una tesi che non condividi in parte o addirittura totalmente, ma che tuttavia viene espresso in maniera seria, trasparente e soprattutto chiara. 

Nel panorama del Reiki italiano ci sono delle voci autorevoli, alcune delle quali hanno fatto e stanno facendo la storia di questa disciplina sul territorio nazionale.
Si potrebbe anche definirli i migliori Master Reiki italiani, ma, se segui il mio blog, sai che mi tengo molto distante dai giudizi di merito (e assoluti) che lasciano sempre il tempo che trovano.
Non vorrei inoltre mancare di rispetto a qualcuno che non si leggerà nella lista di persone che tra poco ti presenterò.

Definisco semplicemente questi maestri Reiki delle persone autorevoli e serie, che con passione e attenzione si dedicano a questa disciplina. Le opinioni di questi maestri Reiki possono secondo me rappresentare sicuramente dei solidi punti di riferimento, indipendentemente dal fatto che tu possa concordare o meno con il loro pensiero.

H o avuto il piacere di poter intervistare alcuni dei Master Reiki più autorevoli in Italia, ho posto loro 10 semplici domande che hanno l’obiettivo di far conoscere meglio la disciplina di Reiki soprattutto a chi inizia o intende iniziare a praticarla.
È possibile che leggendo queste interviste tu non sia d’accordo con alcune delle loro opinioni che magari non condividi completamente o che ti convincono meno;  sono sicuro però che apprezzerai di questi maestri Reiki la grande chiarezza di pensiero, la profondità delle loro analisi e soprattutto la loro indiscutibile serietà.

Sono certo inoltre che avrai piacere di leggere le loro parole e, come è stato per me, ne sarai sicuramente arricchito.

Ecco di seguito i Master Reiki che ho intervistato, elencati in ordine alfabetico.
Prima le donne! 🙂

Clicca sul nome della persona per leggerne l’intervista, pubblicherò settimanalmente una nuova intervista.
Quindi torna ogni settimana a visitare questa pagina!

Ringrazio di cuore questi maestri Reiki per avermi dato l’opportunità di poterli intervistare e di ospitare la loro voce sul mio blog.
Vi sono grato per avermi dedicato del tempo e sono sicuro che lo saranno anche le persone che vi leggeranno.

Gassho
Federico

L'Autore

Federico Scotti

Facebook Twitter

Master Reiki Tradizionale Giapponese, laureato in Filosofia, specializzato nelle filosofie orientali, membro Komyo Reiki Do Italia, autore dei libri "La Luce che cura" e "Reiki Il Ritmo dell'Universo".

One Comment on “Le interviste ai Master Reiki italiani”

  1. Ringrazio Federico Scotti per questo dono e per la sua opera inesauribile di ricerca e confronto.
    Personalmente per me, essere insegnante Reiki, non è ambire a distinzioni che creano spaccature… è invece fondere nel quotidiano la scelta.
    In una responsabilità globale che attraverso l’esempio si rende pratica, rimanendo coerente al ruolo in modo semplice e naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *